Crash Sensor, chiama aiuto se batti la testa in bici

Crash Sensor

La sicurezza è una priorità irrinunciabile quando si viaggia a bordo di qualsiasi mezzo di trasporto. Anche in bici, dove il pedone spesso non gode di corsie apposite, la sicurezza è fondamentale anche se non si viaggia a velocità sostenute. Un urto, una buca, una distrazione o altro possono aumentare le possibilità di vedersi a terra.

E se a terra si perdono i sensi? Effettuando tutti gli scongiuri del caso, sarebbe utile comunicarlo agli altri per chiedere aiuto. Da qui l’idea di ICEdot: il sensore Crash Sensor. Inseribile in qualsiasi caschetto per ciclisti, si collega all’iPhone via bluetooth mediante un’applicazione.

Quando il sensore registra un urto si avranno 30 secondi per disattivare l’allarme, dopodichè il conto alla rovescia inizierà lanciando un allarme sonoro e avvertendo una lista di contatti con le coordinate dell’incidente. Al momento Crash Sensor è in preordine. Il prezzo dovrebbe essere di 199 $.

Cosa ne pensi?