Il processore A6 è costato almeno 500 milioni di $ ad Apple

processore A6Secondo un recente report l’iPhone 5 costerebbe ad Apple 209 $. Sono valutazioni prive di senso perchè non prendono in considerazione i costi di pubblicità, dei dipendenti, di ricerca e sviluppo, di distribuzione e le tasse. Sono valutazioni che tendono a dare la percezione di un prodotto costato poco ma venduto a un prezzo altissimo. L’iPhone 5 non è costato 209 $, ma molto di più.

Basti pensare che per arrivare al processore A6 è stato necessario un investimento da almeno 500 milioni di dollari e 4 anni di lavoro. E’ quanto emerge dall’analisi di Linley Gwennap del The Linley Group.

Il chip A6, infatti, è il primo processore che Apple è riuscito a costruire appositamente per l’iPhone. Per arrivarci è stato necessario acquistare PA Semi e Intrinsity  per circa 400 milioni di dollari, due società di produzione di chip, più altre decine di milioni di dollari in ricerca.

Il lavoro di costruzione dell’A6 è partito per volontà di Steve Jobs e ha richiesto numerosi sforzi portando a un chip così avanzato da aver anticipato la road map di Samsung. E’ questo il motivo per cui anche se è un dual core riesce a collezionare un punteggio altissimo nei benchmark. Chissà quanto diventerà quad core che velocità raggiungerà.

[via cnet]

One Comment

Cosa ne pensi?