[imagebrowser id=200]

Datemi un punto di appoggio e vi solleverò il mondo dichiarò Archimede. I punti di appoggio sono fondamentali anche per i dispositivi mobili, soprattutto se questi possono essere utilizzati con due mani. Avete mai usato un iPad con due mani? Se non avete un punto di appoggio dovrete sollevarlo, tenerlo con una mano e usarlo con l’altra. Un’operazione che potrebbe diventare pericolosa se non si afferra con decisione il tablet.

Per ridurre il rischio di cadute accidentali, NativeUnion ha realizzato la custodia Gripster. Si tratta di una custodia munita di maniglia. Una volta inserito il tablet al suo interno, infatti, oltre a proteggere il retro di alluminio, l’utente può sfruttare la maniglia posta sul retro mediante un perno che gira a 360 gradi.

La maniglia è in plastica e permette, mediante il suo design, una presa forte. Si può girare il perno per usare la maniglia come una valigetta, oppure inserire la mano all’interno per tenere il tablet con una sola mano. La maniglia serve anche a regolare l’altezza del dispositivo a varie angolazioni, sia in verticale che in orizzontale, per tenerlo su un ripiano.

Io l’ho usata per alcuni giorni e la trovo molto comoda. I materiali mi sono apparsi molto affidabili. Un altro aspetto positivo è la possibilità di usare la copertina magnetica Smart Cover mentre si utilizza Gripster per proteggere il retro. In questo modo durante il trasporto anche lo schermo sarà protetto. Gripster è un accessorio disponibile da qualche giorno su Amazon. Il prezzo di vendita è di 57,90 €.

Leave a comment

Cosa ne pensi?