Lockitron

La chiave è uno dei mezzi meno evoluti nella storia dell’uomo. Attualmente continuiamo a fidarci della forza meccanica e non di quella elettronica. Temiamo che con circuiti elettronici le porte possano essere manomesse con un codice, ignorando che da anni esistono gli scassinatori.

Se siete tra coloro danno fiducia alle porte elettroniche senza chiavi, date un’occhiata al progetto Lockitron. Nato con una startup, consente di applicare un dispositivo alle porte che si chiudono con la leva rotante. Una volta applicato alla leva, il dispositivo interagisce con il WiFi sfruttando un processore Arduino.

Quando qualcuno bussa oppure entra, la porta manda una notifica push all’iPhone mediante un’applicazione. Un’applicazione che funziona anche da chiave. L’utente può mandare un segnale a Lockitron avvicinandosi alla porta per aprirla automaticamente. Volendo è possibile anche compilare una lista di amici autorizzati in grado di entrare quando si avvicinano alla porta. Ovviamente anche loro dovranno avere un telefono con l’app.

E’ possibile ordinare il dispositivo per 149 $. Le consegne inizieranno a marzo 2013.

Lascia un commento

Cosa ne pensi?