Web Platform DocsNel 2007 Apple pensò che le web app potevano prendere il posto delle applicazioni native. Fu una scelta ritrattata con l’apertura dell’App Store, ma su cui la società non rinuncerà.

I browser, in questi anni, sono diventati sempre più evoluti grazie all’abbandono graduale della tecnologia Flash e all’utilizzo in massa di standard aperti come i CSS, HTML5 e Javascript. Tutti standard open source raccolti dalla Web Platform Docs.

Il sito mira a diventare una libreria per codici, documenti e persone in grado di aiutare nello sviluppo e la diffusione dei standard aperti nel web. Anche Apple ha appoggiato il progetto. Tra gli altri big del web ad appoggiare il Web Platform Docs ci sono W3C, Adobe, Facebook, Google, HP, Microsoft, Nokia e altri.

Leave a comment

Cosa ne pensi?