Non tutti hanno dei genitori benestanti in grado di aprire il portafogli a comando ed estrarre denaro per comprare i prodotti Apple. Buona parte dei genitori invita i propri figli a risparmiare denaro per poi comprare il dispositivo quando si sarà raggiunta la cifra prefissata.

Marc Làzaro ha seguito proprio questo consiglio. Ha preso una bottiglia di plastica e inserito, di volta in volta, monete da 1 € fino a raggiungere i 594 € per comprare il suo iPad. Una volta raggiunta la cifra, anzichè andare in banca e chiedere banconote in cambio di monete, ha preso la sua bottiglia e ha comprato il suo iPad nell’Apple Store di Paseo de Gracia in Spagna.

Deve essere stata una grande soddisfazione per Marc usare il suo iPad dopo la fatica nel racimolare le monte. Una fatica anche per i dipendenti di Apple che hanno dovuto contarle tutte e un esempio per tutti i ragazzi vogliono acquistare un dispositivo della Mela.

Join the Conversation

5 Comments

  1. Bene finalmente una speranza! se tutti i giovani la pensassero come lui e come me che ho 43 anni, fallirebbero tutte le finanziarie! molto semplice compri solo quando hai la possibilità, a quest’ora molte persone non sarebbero in condizioni finanziarie disastrose…

  2. Se passa la legge di monti sulla tracciabilità dei pagamenti non potremo più vedere situazioni emozionanti come queste

    1. vorrà dire che sarà debellata l’evasione fiscale, dal veterinario, dal dentista, dall’avvocato, dal commerciante, dal barista, dal ristoratore, dal fruttivendolo, dall’otorino, dal medico, dal ginecologo, da tutti i lavoratori autonomi.
      storie come queste ci saranno sempre, con gli spiccioli, vai in banca e ti fai fare un assegno circolare.

Leave a comment

Cosa ne pensi?