Costruire iPhone 5 è difficile e lo dice il presidente di Foxconn

Ancora oggi, ad oltre un mese dall’inizio delle vendite dell’iPhone 5, i negozi hanno molta difficoltà nell’essere riforniti di unità sufficienti a soddisfare tutta la domanda. Alcune voci di corridoio dissero che la colpa era nella difficoltà di costruzione del nuovo dispositivo di Apple. Una difficoltà che rallentava la produzione.

Alcuni giornalisti hanno anche posto questa domanda a Tim Cook durante la diffusione dei dati trimestrali. Domanda che per Cook era infondata perchè la produzione, disse, non aveva subito modifiche. Oggi, invece, abbiamo una dichiarazione di Terry Gou, presidente di Foxconn, che ammette le difficoltà.

Non è semplice costruire gli iPhone. Stiamo fallendo nel soddisfare l’enorme domanda generata.

Per accelerare i tempi Apple starebbe facendo pressioni sui produttori di componenti per aumentare la produzione. Il rischio di questa lentezza è molto alto: si rischia che gli utenti stufi di attendere acquistino un altro dispositivo. Tutto questo potrebbe portare ad un calo nella vendita degli iPhone e considerando che il fatturato di Apple è generato per la maggior parte dallo smartphone, l’allarme non è per nulla da sottovalutare.

[via reuters]

One Comment

Cosa ne pensi?