Molte volte Apple tende a mantenere un livello di segretezza molto elevato per evitare che i concorrenti copino le sue idee. Il fatto è che i concorrenti sono molto veloci e molte volte sono anche più veloci della società di Cupertino. E’ un esempio la GoogleTv, il sistema televisivo preparato da Google in collaborazione con LG.

La società di Mountain View, infatti, ha pensato bene di integrare i comandi vocali all’interno del suo sistema. Una funzione che da tanti mesi si vocifera sarà anche nella Tv di Apple. Attraverso un microfono integrato in un telecomando, infatti, l’utente potrà dettare alla televisione i canali televisivi che preferisce visualizzare sullo schermo.

Oltre all’integrazione di Google Now, la società ha pensato anche a PrimeTime: un sistema che permette di visualizzare in una schermate di facile accesso i canali televisivi preferiti. Questi sistemi però non saranno disponibili da subito in italiano. Forse Apple fa ancora a tempo a proporre la sua soluzione nei mercati europei prima che  arrivi Google.

[via Google]

Join the Conversation

2 Comments

  1. “Forse Apple fa ancora a tempo a proporre la sua soluzione nei mercati europei”
    ma quando mai!

Leave a comment

Cosa ne pensi?