Enfour e la sua guerra contro i pirati dell’App Store

Il problema della pirateria delle applicazioni è sempre vivo, anche perché molte persone pensano che acquistare un dispositivo per diverse centinaia di euro autorizzi loro a piratare le app.

Fortunatamente molti sviluppatori consentono l’acquisto a tutti mediante prezzi competitivi, ma il gruppo Enfour ha preso la cosa molto sul personale. Enfour si occupa di sviluppare dizionari soprattutto in inglese, molti dei quali sono piratati perché il prezzo arriva anche ai 50 euro. Come fermare questo fenomeno?

Enfour cerca in tutti i modi di convincere i pirati a redimersi, così facendo ha sviluppato un sistema che non è molto efficace. Il sistema analizza alcuni file all’interno del dispositivo e comprende se questo è stato assoggettato al jailbreak. Se lo è stato manda automaticamente un tweet contenente la frase “Come possiamo fermarci nel piratare le applicazioni per iOS? Prometto di non farlo più. Lo prometto sul serio” seguito dall’hashtag #softwarepirateconfession.

Su Twitter ci sono decine di casi in cui sono apparsi questi tweet, anche se una parte di questi sono dei falsi positivi. Il sistema messo a punto da Enfour, infatti, non riesce a comprendere se l’applicazione è stata veramente piratata oppure no. Il loro sistema rileva semplicemente se è stato effettuato il jailbreak, come se questi fosse garanzia di applicazione rubata.

In rete ci sono molte segnalazioni di persone che hanno postato la ricevuta di acquisto delle applicazioni, sconfessando la vergogna lanciata sul loro account da questo sistemino fallato.

Enfour dichiara di essere stata frodata con almeno 3 milioni di copie pirata. Un giorno, per esempio, i loro titoli sono apparsi nelle mani di 2000 persone quando, in realtà, ne avevano venduto solo 20 copie. Forse abbassare il prezzo di quelle applicazioni farebbe calare la pirateria, anche se ogni sviluppatore dovrebbe essere libero di applicare il prezzo che ritiene più opportuno. Chissà cosa ne pensa Apple di tutto questo.

[via arstechnica]

2 Comments

  1. è un modo (stupido) di avvisare che la protezione è stata aggirata.
    i pirati lo capiscono e si attivano per crackare la nuova versione.
    puntassero sulla quantità e non sul prezzo!

Cosa ne pensi?