Recensione del Subzero Sportek, le cuffie bluetooth per lo sport

subzero-sportek

Non so se avete mai provato a correre con gli auricolari nelle orecchie. In questi casi avvengono due fenomeni: gli auricolari tendono ad uscire dalle orecchie e il filo salta a destra e a manca recando non pochi fastidi, portando anche ad irritazioni se batte sulla pelle scoperta.

Tutto questo si può evitare con degli auricolari bluetooth. Di recente ho provato il modello Subzero di Sportek. Si tratta di cuffie bluetooth ad archetto, quindi si posizionano dietro l’orecchio con l’archetto che finisce sotto la nuca. In questo modo la testa è libera di muoversi e se la si appoggia su una sedia o un muretto non si avrà la difficoltà di avere qualcosa dietro la testa.

Nella confezione è presente il dispositivo, il cavo e delle spugnette. Il cavo è USB ma si attacca agli auricolari mediante una presa proprietaria. Sarebbe stato preferibile avere la miniUSB o microUSB, porte molto comuni che evitano di dover trasportare il cavo preposto in quanto è possibile usare i numerosi cavi che ormai popolano ogni casa.

Una volta ricaricato, il dispositivo consente 7 ore di autonomia in utilizzo o 6 giorni in standby. Quanto basta per poter effettuare una maratona senza problemi o una sessione settimanale di corsa con sedute non troppo lunghe. Dal punto di vista del comfort il livello è sufficiente. Quando si corre le cuffie non saltano via grazie all’aggancio dietro l’orecchio.

A proposito di orecchie, dietro quella destra si posizionano anche i comandi di controllo del volume e riproduzione musicale. Grazie a delle levette da spostare su e giù, infatti, l’utente può decidere mentre corre se cambiare brano o alzare il volume. Il tutto funziona anche con le app di allenamento, come Runtastic o Nike+.

I comandi servono anche a gestire le telefonate. Un microfono integrato permetterà di rispondere alle telefonate in entrata usando i comandi dietro l’orecchio. Per evitare l’effetto tappo, però, bisogna allentare la pressione degli auricolari per far entrare un po’ di aria. Il dispositivo può essere usato, oltre con gli iDevice, anche con il computer per poter gestire, per esempio, le chiamate con Skype.

Pesante 103 grammi, usa il bluetooth 2.1 con una portata di 10 metri. Sarebbe stato meglio usare il bluetooth 4.0 per consumare meno batteria, ma non tutti i player sono compatibili con il nuovo standard. Se vi interessa trovate i Subzero Sportek nel sito di Midland per 59 € spese di trasporto incluse.

Cosa ne pensi?