Apple permetterà di installare app in altre app e inizia con Facebook

API app in app

Con iOS 6 Apple ha dato la possibilità di installare le applicazioni all’interno dell’App Store senza uscire dal negozio. Mentre in passato per installarne una bisognava tornare alla schermate delle icone, adesso tutto viene in background.

La società effettua un passo avanti verso questo senso attraverso delle nuove API. Sarà possibile installare applicazioni all’interno di altre applicazioni, ma mi spiego meglio. Se si trovano dei banner all’interno di applicazioni che fanno riferimento ad altre app, se si preme il pulsante di installazione non sarà necessario uscire dall’applicazione che ospita il banner per installarla.

La prima app ad avere l’accesso a queste API è Facebook. Gli accordi tra Apple e il social network hanno permesso la stipulazione di questa anteprima. Anteprima che Facebook utilizzerà come canale pubblicitario. Gli sviluppatori che vorranno pubblicizzare le loro applicazioni potranno farlo acquistando dello spazio all’interno del social network.

Quando l’utente incontrerà un banner con un’applicazione che intende scaricare potrà farlo senza uscire da Facebook. Il banner potrà essere anche condiviso all’interno della propria bacheca. Per pubblicizzare un’app, sarà necessario inserire il link all’App Store, un’immagine e una descrizione.

[via techcrunch]

Cosa ne pensi?