[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=kXWnMTm7We8&w=480]

Ubuntu, celebre distribuzione di Linux, ora è pronta anche per approdare all’interno dei sistemi operativi mobili. Per l’esattezza sarà solo uno il sistema operativo che potrà utilizzarlo: ovviamente Android. La società che lo sta sviluppando, la Canonical, ha fatto sapere che Ubuntu mobile è una sorta di kernel di Android che comprende alcuni drive.

La società assicura che il sistema operativo sfrutterà appieno tutte le caratteristiche hardware dello smartphone e sarà compatibile con i processori ARM e x86. Per essere utilizzato, però, bisognerà avere almeno 1 GHz di potenza, 512 MB di memoria RAM e 4 GB di memoria del telefono. A differenza di Android non utilizzerà la Java Virtual Machine.

Il sistema fa un gran uso delle anteprime, utilizza alcune componenti sotto forma di icone e permette di sfogliare le applicazioni con uno swipe. I primi smartphone con Ubuntu mobile dovrebbero apparire entro il 2014.

[via slashgear]

Join the Conversation

3 Comments

  1. credo che “Ubuntu mobile è una sorta di kernel di Android che comprende alcuni drive” sia una cantonata abissale

    il kernel di android e ubuntu e’ linux, i drivers dei terminali android sono usabili su ubuntu mobile quindi “tutti” i driver proprietari dei vari galaxy experia eccecc sono gia’ belli che pronti per essere usati con ubuntu mobile…

  2. Curioso di vedere cosa ne scaturirà, per ora abbiamo visto solo il funzionamento base di questo os!

Leave a comment

Cosa ne pensi?