Gli hacker cinesi attaccano anche Apple

Apple hacker Cina

C’è una lotta silente tra l’Oriente e l’Occidente, una lotta che non riguarda i governi, ma gli hacker e le grandi aziende. Google, per esempio, da anni deve difendersi dai continui attacchi degli hacker cinesi. I motivi degli attacchi non sono molto chiari, per ora possiamo avanzare solo l’ipotesi di gare di destrezza tra le community hacker asiatiche, anche se veleggia il sospetto dell’esistenza di alcune operazioni volte e rubare i dati degli utenti.

La novità sta nel fatto che gli attacchi ora riguardano anche altre aziende. Qualche giorno fa è stata presa di mira Facebook, mentre oggi lo è stata Apple. La società di Cupertino, infatti, ha ufficializzato un attacco subito ai suoi danni. Fortunatamente nessun dato è stato trafugato, così non dovrete correre a mettere al riparo la vostra carta di credito.

Gli hacker hanno utilizzato una falla di Java su alcuni Mac per zombificarli ed attaccare la società. Apple ha comunicato che fornirà uno strumento di protezione da questo attacco come quello messo a disposizione per i computer dei dipendenti dell’azienda.

[via reuters]