Foxconn prende in licenza i brevetti su Android di Microsoft

Forse non tutti sanno che ci sono alcuni brevetti riguardanti Android posseduti da Microsoft. Questo significa che per ogni dispositivo con il sistema operativo Android i rispettivi produttori devono pagare una percentuale che va nelle casse di Redmond.

Ogni trimestre, infatti, HTC e Samsung versano alla società di Windows circa 800 milioni di dollari. Niente male considerando che l’unico sforzo di Microsoft è stato quello di brevettare le tecnologie dietro il sistema operativo. Sforzo che ovviamente include anni in ricerca e sviluppo.

In quest’ottica la società Hon Hai, proprietaria di Foxconn, ha stretto accordi con Microsoft per utilizzare i brevetti relativi ad Android e Chrome in tutto il mondo. Non si conoscono i dettagli dell’accordo, ma di sicuro nelle casse di Redmond arriverà un’altra cascata di denaro.

[via microsoft]

Cosa ne pensi?