Twitter Music: tutto sommato niente di che

Twitter #music

Vine, l’applicazione che permette di creare mini filmati da 6 secondi, ha avuto un enorme successo generando un bel po’ di ronzio della rete. Dopo i buoni risultati portati a casa con questa applicazione, Twitter ha pensato di replicare nel settore musicale attraverso l’applicazione Twitter #music.

Al momento l’app non è ancora disponibile in Italia. Quest’attesa genera sicuramente del desiderio, ma suggerisco di non creare troppe aspettative perché l’applicazione in fondo non è nulla di rivoluzionario. Twitter #music ha sicuramente un’interfaccia grafica molto carina e delle animazioni fluide e attraenti.

Il suo obiettivo è quello di avvicinare gli utenti alla musica mediante un’interfaccia grafica che riprende alcune sezioni: popolari, emergenti, suggeriti e musica ascoltata dalle persone che si segue nel servizio di micro blogging.

Tramite l’utilizzo congiunto di iTunes, Spotify e Rdio, il player chiede all’utente di inserire loro parametri di accesso a questi servizi per poter attivare la riproduzione musicale legale. Tutto il sistema sembra essere stato creato per unire gli artisti musicali ai propri fan.

Tante persone, infatti, si sono scritte a Twitter per poter conversare con i loro idoli e leggere informazioni sulle loro band preferite: tra tutti Justin Bieber e i One Direction. Secondo me la sezione più interessante è quella che unisce la musica twittata dalle persone che si segue. Sempre a patto che questi abbiano utilizzato l’hashtag #nowplaying.

Personalmente avrei preferito che tutto il lavoro effettuato da Twitter andasse in direzione di un’integrazione di un player musicale all’interno del suo flusso informativo. Avrei preferito non avere un’applicazione che mi faccia ascoltare la musica decisa dal team di #music, ma un sistema in grado di far ascoltare i brani suggeriti dai follower.

Per l’uso della musica a cui sono abituato quest’applicazione non mi serve granché. Twitter #music pesa 18,2 MB e si potrà scaricare in futuro anche in Italia.