Dots, quando il gioco banale diventa interessante mediante una buona grafica

Dots

Quando mi arrivano e-mail di segnalazioni di giochi della categoria puzzle, devo ammettere di essere tentato a cestinare subito il messaggio. I giochi puzzle spesso sono sinonimo di applicazioni sviluppate velocemente per racimolare denaro altrettanto velocemente.

È un sospetto che può nascere anche scaricando Dots. La trama del gioco, infatti, è molto banale: bisogna tracciare una linea immaginaria che unisca due o più puntini dello stesso colore. La cosa interessante del gioco è la sua grafica che, tra minimalismo e animazioni, lo rendono molto interessante.

Un altro elemento da non sottovalutare sono i potenziamenti: il gioco spinge a collezionare più palline possibili perché permettono di attivare tre poteri da utilizzare durante il gioco, come il fermare il tempo per cinque secondi.

Dots rappresenta sicuramente un esempio di gioco banale ma sviluppato bene. Se vi interessa giocarci lo trovate gratuitamente nell’App Store con un peso di 6 MB.