Il Chicago Sun Times licenzia i fotografi professionisti e li sostituisce con gli iPhone

fotografiDopo aver affondato l’industria delle fotocamere compatte e delle videocamere tascabili, gli smartphone potrebbero rendere la vita molto difficile per i fotografi di cronaca. Il Chicago Sun Times, uno dei più vecchi giornali degli Stati Uniti (fondato nel 1844), ha deciso di alleggerire un po’ i costi.

Considerando che nel 2012 ha venduto 260.000 copie al giorno, con un calo dell’8% su base semestrale, ha deciso di combattere la crisi dell’editoria licenziando i suoi 28 fotografi professionisti. Adesso la redazione del giornale dovrà utilizzare gli iPhone per scattare le foto delle notizie.

Secondo i loro studi, infatti, una foto con una risoluzione tra gli 8 e i 13 megapixel può essere utilizzata senza problemi nelle pagine. La società fornirà anche dei corsi ai giornalisti per migliorare gli scatti e registrare video in formato full HD. Una soluzione del genere sarà presa anche da altre redazioni?

[via bgr]

  • Opsy

    Hahaha, questa è buona, tralasciando… Affermazioni ridicole, basta solo vedere la limitata latitudine di posa, la messa a fuoco, e l’assenza di otturatore meccanico, quello elettronico sopra i 100 fa pena… Trovata publicitaria null’altro.