Google ha comprato Waze

Waze 3.0 t-shirt

Con l’introduzione delle mappe di Apple, visto le pecche di gioventù, avevamo sperato che l’azienda acquistasse delle startup al fine di migliorare l’archivio dei punti di interesse. Purtroppo la società di Cupertino ha nella sua cultura acquisizione di startup di piccole dimensioni e non di brand famosi.

Per tale motivo Apple non ha mai effettuato una proposta di acquisizione per Waze, un famoso social network collegato alla cartografia. Perquisizione è avvenuta, come ormai accade di solito, da parte di Google per una somma che dovrebbe aggirarsi intorno ai 1,3 miliardi di dollari.

Waze ha 50 milioni di utenti che permettono la costruzione delle mappe in tempo reale grazie ad un sistema che le crea quando si viaggia. In questo modo è stato reso possibile la creazione di 9,66 miliardi di chilometri applicando 1,7 milioni di cambiamenti.

Un altro aspetto positivo di Waze è la possibilità di segnalare incidenti, traffico, posti di blocco e altro durante il tragitto. In questo modo ogni persona iscritta al social network può conversare con le altre persone per chiedere informazioni su eventuali ingorghi. Probabilmente la società di Mountain View è interessata proprio a questo archivio.

[via Google]