BeamApp, l’app per scambiare velocemente link, musica e altro tra iOS e Mac

BeamApp

All’interno di OS X Mavericks Apple ha inserito la possibilità di mandare all’iPhone la posizione calcolata sulle sue mappe. In realtà non c’è bisogno di aspettare OS X 10.9, perché l’applicazione BeamApp permette di fare questo e altro.

Una volta installata all’interno dell’iPhone o dell’iPad e inserito il client all’interno del Mac, si potrà condividere sotto la stessa rete Wi-Fi i link dei siti, le tracce musicali, la direzione delle mappe e i numeri di telefono. Per condividere un sito, per esempio, basta trascinarlo sull’icona della menubar che sarà installata all’interno di OS X per vedere un avviso all’interno dell’iPhone. L’avviso chiede all’utente di accettare l’informazione.

Nello stesso modo, per esempio, sarà possibile evidenziare un numero di telefono all’interno di una pagina in OS X e premere sull’apposito comando per telefonare attraverso l’iPhone.

BeamApp pesa 5,3 MB nella versione per iOS, mentre la versione per Mac pesa 2,3 MB. Entrambe le versioni si scaricano gratis.