Recensione di 2-Skinny la custodia per iPad con tastiera retroilluminata

[SlideDeck2 id=66082]

Da quando Apple ha utilizzato la tecnologia multitouch e le tastiere virtuali, gli sviluppatori di accessori si sono subito tirati su le maniche per costruire delle soluzioni in grado di fornire agli utenti un feedback tattile. Sono nate, così, delle tastiere esterne Bluetooth.

Questa tendenza è cresciuto soprattutto a seguito della presentazione ufficiale del primo iPad e, nel tempo, sono nati tantissimi accessori che prevedono un’integrazione tra la tastiera e la custodia: la custodia protegge il tablet e la tastiera integrata permette di scrivere. Una soluzione ormai disponibile per tantissimi dispositivi, anche non di Apple.

Il Surface di Microsoft, per esempio, già dal suo primo lancio ha mostrato una tastiera Bluetooth per consentire agli utenti di scrivere mantenendo lo schermo multitouch libero dalle tastiere virtuali. In questo modo si offre maggiore spazio per mostrare le applicazioni esternalizzando tutti i tasti.

Qualcosa del genere, con lo stesso stile della tastiera per il Surface, è disponibile anche per iPad ed è prodotto da Hatch&Co. L’accessorio si chiama 2-Skinny e si presenta come una custodia con una tastiera Bluetooth sottile appena 7 mm.

Oltre a proteggere il tablet, quindi, permette di scrivere attraverso i pulsanti a sfioramento. Essendo dei tasti completamente piatti e non essendoci dello spazio sotto di essi, forniscono la comodità di poter pulire la superficie molto facilmente, anche nel caso in cui cadessero sopra dei liquidi.

A suo svantaggio, invece, c’è l’assenza di feedback tattile. Questo crea non pochi problemi poiché bisognerà formare l’abitudine nel pigiare i tasti con la dovuta forza. Un esercizio che si matura soltanto con il tempo e che potrebbe scoraggiare nei primi giorni. Se non si crea l’abitudine, infatti, non si comprende dove posizionare bene le mani e quanta forza applicare sui tasti generando una scrittura lenta e piena di errori.

Un elemento che ho trovato molto comodo è la presenza della retroilluminazione, in questo modo sarà possibile utilizzarla al buio. Essendo una tastiera creata con un layout inglese, però, crea non pochi problemi nel trovare i simboli e le lettere accentate. Bisognerebbe generare l’abitudine anche nel trovare questi tasti e ciò non rende la vita facile agli utenti.

La batteria si può ricaricare mediante la porta microUSB. Con la retroilluminazione spenta fornisce 68 ore di autonomia, il che si traduce con 22 giorni di attività se la si utilizza in media 3 ore al giorno. In standby, invece, dura 45 giorni. Nel caso in cui aveste la luminosità attivata l’autonomia scende a 12 ore.

Dal punto di vista della costruzione abbiamo materiali di qualità. La superficie esterna è resa soffice mediante un trattamento speciale, la plastica è abbastanza solida e sul retro è presente uno sportellino che permette, come accade anche nel Surface, di tenere lo schermo dell’iPad sollevato in verticale. Un elemento che bisognerebbe migliorare è la chiusura con la clip ad incastro. Essendo un po’ dura si ha difficoltà nell’aprirla.

La tastiera 2-Skinny è disponibile all’interno del sito di Hatch&Co al prezzo di $ 99,99.