SensePlus, il dock per iPhone con rilevatore di gas e fumo

SensePlus

In base alle statistiche, gli incidenti causati dagli incendi portano a danni per 7,5 miliardi di dollari ogni anno negli Stati Uniti. Per non parlare dei danni subiti dalle persone e ai problemi di salute che ne conseguono. Per tale motivo sarebbe buona cosa installare all’interno della propria abitazione un sensore che riesca a comprendere se c’è un incendio in corso o una fuga di gas.

I normali sensori utilizzati all’interno delle abitazioni, però, riescono a comprendere se c’è un incendio in corso soltanto quando il fumo sale copioso sul soffitto. Potrebbero essere necessari anche 20 minuti per arrivare a quella situazione. Per evitare tutto questo è nato un progetto che prevede la costruzione di un dock per iPhone 5 che integra un sensore fotoelettrico.

A differenza dei sensori che rilevano il fumo, il sensore fotoelettrico comprende il cambiamento della composizione dell’aria. In pratica, mentre il dock che ricarica il telefono durante la sera, un’applicazione permetterà di attivare il sensore per monitorare l’aria.

All’interno dell’applicazione c’è un sistema che permette di telefonare automaticamente a dei numeri salvati in rubrica nel caso in cui l’allarme suonasse e nessuno rispondesse. Il progetto del SensePlus è partito su Indiegogo dove è possibile ordinare un’unità per $ 79.