AirBoxLab, l’accessorio che misura la qualità dell’aria con l’iPhone

AirBoxLab

Secondo alcuni studi l’aria all’interno delle abitazioni è tra le 5 e le 8 volte più densa di materiali. Questo significa che se all’esterno c’è dell’inquinamento, all’interno degli appartamenti potrebbe esserci un inquinamento ancora maggiore. Ciò può rendere un po’ difficile la gestione di alcune malattie: basti pensare alle allergie.

Per misurare il grado di inquinamento dell’aria all’interno delle stanze c’è un accessorio per iPhone che si chiama AirBoxLab. A forma di cilindro, dal design molto curato e minimalista, l’accessorio riesce a calcolare l’inquinamento provocato dal diossido di carbonio, dal monossido di carbonio, dal benzene, dall’acetone, dal particolato e registra anche i gradi centigradi della temperatura e il tasso di umidità.

Il tutto si gestisce senza fili mediante un’applicazione per iPhone e iPad. Nato come progetto su Indiegogo, AirBoxLab può essere ordinato per € 139.