Le indagini su Pegatron rivelano i piano dell’iPhone economico

iPhone Lite video

Le indagini su Pegatron, l’assemblatore cinese che è stato colpito dallo scandalo dello sfruttamento dei dipendenti, ha rivelato una piccola anticipazione. Precisamente ha confermato le tantissime indiscrezioni che sono circolate nelle ultime settimane. Le indiscrezioni riguardanti la costruzione dell’iPhone economico.

All’interno del rapporto stilato nella società e consegnato alla China Labor Watch a seguito dell’ispezione, infatti, si legge:

Il lavoro di oggi è stato l’applicazione di una pellicola protettiva sulla sezione di plastica posta sul retro degli iPhone per prevenire l’insorgere di graffi durante la linea di assemblaggio. Questo modello di iPhone con un retro di plastica sarà rivelato molto presto da Apple.

L’operazione è molto semplice e il lavoro può essere iniziato dopo appena cinque minuti di istruzioni da un dipendente già istruito. Necessita di circa un minuto per applicare la pellicola protettiva sul retro della cover. Il nuovo telefono non è stato ancora inserito all’interno della produzione di massa, in tal modo le quantità non sono importanti. Ciò permette di avere un ritmo di lavoro più pacato prima di iniziare l’impostazione di una produzione di massa.

Non sappiamo se questo nuovo telefono si chiamerà iPhone 5C come vociferato nelle ultime ore. Ora, però, abbiamo la conferma di questo telefono esiste veramente.