Apple brevetta la visualizzazione delle app durante l’uso di FaceTime

brevetto condivisione app FaceTime

FaceTime è un ottimo servizio che permette di effettuare delle video chat, sia sotto rete Wi-Fi che 3G/4G, tra due dispositivi con iOS. Con la prossima versione del sistema operativo mobile di Apple, inoltre, oltre alle chiamate video saranno effettuabili anche le semplici chiamate voce per non pagare neanche un centesimo.

La società di Cupertino, però, sta pensando ad altri servizi da integrare in FaceTime. Tra questi ci sarà la possibilità di condividere la visualizzazione di un’applicazione in modo da parlare con l’interlocutore in merito al suo contenuto. Il ricevente dovrà accettare la condivisione e da quel momento si potrà visualizzare, per esempio, una pagina del calendario, la visualizzazione di alcune slide, la visualizzazione di alcune foto e così via.

Apple ha pensato essenzialmente che questo servizio potrebbe diventare molto utile per le aziende, in modo da organizzare meglio il lavoro tra i dipendenti. L’obiettivo è spingere le società ad adottare i dispositivi con iOS per sfruttare questa funzione. Ovviamente sarà disponibile anche per gli altri utenti.