Risolto il bug di sicurezza delle sim card

Gevey SIM Card

L’annuncio effettuato dal ricercatore Karsten Nohl qualche giorno fa aveva avuto un’eco enorme in tutto il mondo. Aveva trovato una falla all’interno di alcune sim card tale da mettere in pericolo oltre 750 milioni di telefoni. Una falla che permetteva di ottenere l’accesso al telefono mediante un codice inviato con un SMS.

La scoperta di questa falla doveva essere presentata ufficialmente nel corso della conferenza Black Hat 2013. Peccato per Nohl, però, che gli operatori hanno lavorato per porre rimedio subito dopo essere venuti a conoscenza del bug. Così, sfruttando la stessa falla, hanno distribuitosi silentemente la patch per risolvere il problema.

Durante la Black Hat 2013, Karsten Nohl ha potuto solo presentare un problema ormai superato. Fortunatamente la questione è stata risolta velocemente, perché un’altra soluzione avrebbe richiesto la sostituzione di tutte le sim card coinvolte con i conseguenti costi e disagi.