Apple rifiuta l’applicazione che spinge l’utente a scagliare l’iPhone in aria

S.M.T.H.

Lancereste il vostro iPhone in aria per fare un gioco? Probabilmente con un vecchio Nokia indistruttibile ed economico questo gioco potrebbe anche diventare molto divertente, ma con un iPhone che costa oltre € 700 diventa quasi uno sport estremo.

Per evitare che gli incoscienti si dilettino in questo passatempo per poi andare al Genius Bar per chiedere assistenza, Apple ha rifiutato il gioco S.M.T.H. (Send Me To Heaven). L’applicazione permette di accumulare punti lanciando il telefono in aria in quanto l’accelerometro e il giroscopio permettono di comprendere quale altezza ha raggiunto il telefono.

L’azienda indignata lo ha reso disponibile soltanto per Android. A leggere i commenti dell’applicazione gli utenti Android lo trovano molto divertente. In effetti anche io riderei molto vedendo un Samsung spiaccicato a terra.

Ma la vera domanda è: gli utenti iPhone non sono liberi di scaraventare il loro telefono in tutte le direzioni?