Apple brevetta un nuovo tipo di attacco magnetico per il MagSafe

brevetto nuovo MagSafe

Il sistema MagSafe fu adottato ufficialmente da Apple il 10 gennaio del 2006 dietro ispirazione di un sistema visto in Giappone. Grazie all’utilizzo di un cavo magnetico, infatti, i computer della Mela hanno perso la probabilità di essere scaraventati a terra nel caso di uno strattonamento accidentale del cavo di alimentazione.

Le versioni attuali, purtroppo, soffrano di un problema: essendo molto sporgenti possono staccarsi se si tiene il computer in determinate posizioni, in quanto il cavo stacca il connettore anche quando non dovrebbe. Per tale motivo Apple ha brevettato una nuova versione del MagSafe in grado di non sporgere troppo. Una versione che diventa esteticamente più discreta e fornisce una presa efficace per la ricarica della batteria.

Nello stesso tempo la società di Cupertino brevettato un nuovo jack per le cuffie utilizzando dei materiali flessibili. In questo modo quel componente può essere piegato di qualche grado senza causare danni all’ingresso dell’audio dei suoi dispositivi. Una lega di metalli che risulta essere 10 volte più flessibile dell’acciaio.