Google attiva Map Maker in Italia e integra le informazioni di Waze nelle sue mappe

Google Maps iOS

Una mano è forte, ma cento mani sono sicuramente meglio. In base a questo principio sono nate tantissime società che hanno tratto dalle informazioni dal basso il segreto del loro successo. Google, per esempio, lavora da anni per migliorare le sue mappe, ma di sicuro può capitare i perdere dei dati per strada. Per migliorarle ha progettato il Map Maker, uno strumento on line in cui gli utenti possono suggerire delle correzioni alle mappe.

Le correzioni possono riguardare i nomi delle strade, dei percorsi ciclabili, la correzione dei dati e il suggerimento di nuovi punti di interesse. In questo modo il team di Google può vagliare i suggerimenti e applicare le modifiche rendendole disponibili a tutti. Il Map Maker ora è attivo anche in Italia, San Marino, Città del Vaticano e Bulgaria.

La seconda novità scaturisce da un assegno da 1 miliardo di dollari. Dopo aver acquistato Waze, infatti, ora le mappe di Google, sia per iOS che per Android, indicano gli incidenti e i lavori in corso. Questi dati sono aggiornati in tempo reale tramite la piattaforma di Waze. Vi ricordo che Apple con Waze aveva stipulato un contratto per usare quei dati. Contratto che potrebbe essere non rinnovato considerando i nuovi titolari dell’azienda.

Alcune info tratte da: google