Amazon presenta i nuovi Kindle Paperwhite e il sistema Matchbook

Kindle MatchBook

Tra i dispositivi non di Apple che amo di più c’è sicuramente il Kindle Paperwhite, un ebook reader che permette di portare con se tutti i propri ebook in poco spazio. A differenza dell’iPad, per esempio, l’autonomia del Paperwhite è di quasi 2 mesi e ciò consente di non temere di non avere energia per leggere. Inoltre l’inchiostro elettronico non sottopone l’occhio alla luce vibrante degli schermi LCD. Un altro vantaggio è l’assenza di distrazioni: non potendo aprire altre applicazioni si legge senza interruzioni.

Nella giornata di ieri Amazon ha aggiornato il dispositivo. Esteticamente non cambia nulla, ma lo schermo è di nuova generazione per fornire un maggior contrasto del testo, inoltre il processore è del 25% più veloce, per gestire i libri con più fluidità. Le novità più importanti, però, si registrano dal punto di vista software:

  • Una barra di scorrimento permette di spostarsi più facilmente tra i capitoli del libro.
  • E’ stata migliorata la consultazione del dizionario e di Wikipedia.
  • Le parole difficili possono essere imparate meglio mediante delle schede ad hoc.

Il Kindle Paperwhite si può ordinare da subito su Amazon per 129 € e sarà spedito a partire dal 9 ottobre.

La seconda novità, invece, è Kindle Matchbook. Un po’ come è avvenuta per la musica, chi acquisterà un libro cartaceo su Amazon potrà ottenere il corrispettivo ebook pagando una cifra simbolica, che va da gratis fino a 2,99 €.[1] Il servizio si estende automaticamente a tutti i libri comprati dal 1995 ad oggi su Amazon. Da ottobre Matchbook sarà disponibile negli Stati Uniti e nelle settimane successive sarà esteso negli altri paesi.


  1. i tagli sono gratis, 0,99 €, 1,99 € e 2,99 €.  ↩

Alcune info tratte da: amazon