ACSI: Apple ancora prima per soddisfazione nel settore dei PC

soddisfazione PC 2013

Se prendiamo un qualsiasi volantino delle grandi catene di distribuzione ci accorgiamo dei prezzi molto differenti dei computer. Essendo un settore in declino i produttori abbassano i prezzi, mentre quelli di Apple restano sempre elevati. Una differenza di prezzo che viene colmata dall’ottima assistenza tecnica, dalla semplicità di utilizzo dei software e dall’affidabilità.

Tutto questo viene misurato mediante un indice chiamato ACSI (American Customer Satisfaction Index) e, come si comprende, viene calcolato negli Stati Uniti mediante delle interviste presso gli utenti. Per il 2013 Apple è ancora al primo posto con 87 punti, aumentando di un punto il risultato del 2012 (+1%).

In generale il settore dei computer vede la soddisfazione calare da 80 a 79 punti, quindi in calo del 1,3%. Al secondo c’è HP con 80 punti, in aumento del 1% rispetto a 79 punti del 2012, seguita da Dell con 79 punti, in calo del 2% con gli 81 punti del 2012.

Per compilare la classifica ACSI prende in considerazione dei dati come le aspettative degli utenti, la qualità percepita, il valore del computer percepito e la fedeltà di acquisto dei dispositivi.

Alcune info tratte da: acsi