Scoperto un bug di iOS 7.0.2, ma non è pericoloso

Nella giornata di ieri Apple ha colmato dei bug di gioventù di iOS mediante l’aggiornamento iOS 7.0.2. I bug si riferivano essenzialmente a quelli di sicurezza, come quello che permetteva di scavalcare il controllo della password del dispositivo. Il sistema operativo, però, non è ancora privo di bug.

Ce n’è uno che non è certo considerabile pericoloso. Non è neanche molto fastidioso, ma fatto sta che esiste. Per vederlo basta aprire un’applicazione per la prima volta, quindi non doveva essere già aperta, e durate la splash screen, vale a dire la schermata di benvenuto dell’app che copre il caricamento, bisogna sfregare lo schermo a destra e a sinistra ripetutamente.

L’applicazione si chiuderà per mostrare la schermata sottostante, quella contenente le applicazioni del telefono, in modalità riposizionamento delle icone. Pochi istanti dopo quella schermata sparisce e l’app torna a caricarsi come se nulla fosse. Se si esce dall’app non si entrerà in modalità riposizionamento. Probabilmente il pulsante home fa tornare le cose a posto.

Il bug probabilmente sfrutta le allocazioni delle risorse in fase di caricamento dell’applicazione. Chissà se Apple risolverà in un prossimo update.

  • Davide

    Veramente esiste già dalla 7.0…

  • augustido

    Io ho trovato un’altro bug, datemi una conferma…Ovvero se proviamo a spostare un’app da una pagina ad un’altra, l’ultima cartella di quella pagina scompare, fin quando non lasciamo l’app.