Alcune app di iOS appaiono nell’App Store. Apple vuole svilupparle autonomamente?

app iOS App Store

Alcuni utenti hanno notato che nell’App Store sono apparse alcune app tipiche di iOS, per esempio Messaggi, Safari e Siri. Le app appaiono solo dal negozio di applicazioni consultato dai dispositivi mobili e non da quello per computer.

Questo potrebbe indicare essenzialmente due strade:

  1. Apple potrebbe voler suggerire semplicemente di usare le applicazioni di base di iOS, quindi evitare che si installino app di terzi per funzioni già disponibili.
  2. Apple potrebbe rendere indipendenti l’uso di queste applicazioni. Sarebbe bello se Safari, Messaggi e altre app avessero le proprie schede e la società fornisse degli aggiornamenti del software senza dover aggiornare tutto iOS.

Quest’ultima ipotesi è la più desiderata, ma forse la meno probabile. Avere delle app di iOS nell’App Store permetterebbe alla società di rilasciare i singoli aggiornamenti molto velocemente, senza dover attendere il rilascio di nuove versioni di iOS.

Queste ultime potrebbero essere utilizzate per riservare dei cambiamenti generali al sistema operativo e non alle singole app.