Il Senato voterà l’Employment Nondiscrimination Act voluto da Tim Cook

Tim Cook ha deposto al Senato

Mentre in Italia facciamo i bacchettoni non riconoscendo l’amore tra due persone dello stesso sesso, negli Stati Uniti hanno legalizzato il matrimonio gay (in alcuni Stati) e stanno lavorando per una serie di leggi contro l’omofobia e le discriminazioni.

Una di queste leggi è stata promossa da Tim Cook , CEO di Apple, che in azienda utilizza una serie di misure per non discriminare gli orientamenti sessuali dei dipendenti poiché, come si sa, se una persona si sente accettata è più felice e lavora meglio.

Il Senato americano ha deciso di adottare l’Employment Nondiscrimination Act, la legge contro le discriminazioni in azienda, decidendo di lavorare sul testo. Nella votazione preliminare, infatti, 64 senatori hanno votato sì, 34 hanno votato no e 2 si sono astenuti.

Nel sito del Senato americano si mostrano i nomi dei senatori e il relativo voto. La legge avrà altre sessioni di voto per l’approvazione ufficiale.

  • LeonardoM

    E qua in Italia si mettono pure a pretendere il voto segreto per la decadenza di un condannato….