Il prezzo dell’iPhone 5C lo ribassano i rivenditori

prezzo iPhone 5C

Mentre presso la concorrenza i prezzi dei telefoni calano molto in pochi mesi, il listino di Apple resta pressoché invariato. Questo permette di avere dei terminali a un prezzo certo e, nello stesso tempo, consentono di ricavare bene nel settore dell’usato.

Per l’iPhone 5C, però, stiamo assistendo ad un fenomeno nuovo. Il telefono “più economico” di Apple è venduto ad un prezzo troppo alto e ciò porta a basse vendite. Un fenomeno che per Apple diventa un volano per vendere più iPhone 5S, ma distruttivo per i rivenditori che vedono unità invendute. Come fare per vederne di più? Semplice: basta abbassare il prezzo.

Questa legge di mercato molto basilare ha portato a un calo del prezzo del 5C. Idealo, infatti, ha analizzato il mercato scoprendo che presso i rivenditori, sacrificando i margini di guadagno, il prezzo è calato del 25% a fine ottobre.

Grazie a un gioco di importazione ed esportazione, che vedono l’acquisto dei telefoni in mercati dove il prezzo è più basso per la vendita in Italia dove il prezzo di listino è molto alto, i rivenditori possono spuntare prezzi migliori.

Il risultato? Dal calo dei prezzi la domanda degli iPhone 5C è cresciuta del 44%. In altre parole: se si abbassano i prezzi se ne vendono di più.

Alcune info tratte da: idealo