Apple brevetta un sistema per il riconoscimento facciale

brevetto riconoscimento facciale

C’è un sistema utile in alcuni sistemi con Android che prevede la rilevazione dell’utente mediante la fotocamera. Questo dato serve a registrare la presenza dell’utente per evitare che il sistema vada in pausa automaticamente e, anche, per fermare un video automaticamente quando l’utente si distrae.

Qualcosa del genere potrebbe arrivare presto anche nei dispositivi con iOS e nei Mac. Apple, infatti, ha depositato un brevetto inerente l’uso della tecnologia del riconoscimento facciale per individuare i movimenti del volto.

Tutto questo prende ancora più senso se lo associamo alla recente acquisizione di PrimeSense, una società che ha alle spalle la tecnologia usata per il Kinect di Microsoft.

Apple a quanto pare stia investendo molto in questo settore e se lo fa è per presentare qualcosa di nuovo. Speriamo di vedere questo qualcosa molto presto.