Apple brevetta dei metodi anti-contraffazione per gli iPhone e iPad

metodi anti contraffazione iPhone

Tutte le cose di valore vanno incontro alla contraffazione. Accade alle banconote, ai quadri, alle borse firmate e ovviamente anche agli smartphone. Da anni, infatti, si vendono dei telefoni identici agli iPhone, ma provvisti di sistema operativo Android e venduti a prezzi molto bassi.

E’ un po’ masochistico, secondo me, comprare questo tipo di telefoni, perché non c’è assistenza tecnica e i materiali sono facilmente deperibili. Ma ad ogni modo, come si può capire quando un iPhone è vero o falso?

Visti da vicino probabilmente un occhio esperto sa comprenderlo velocemente, partendo dal sistema operativo al suo interno. In futuro, però, si potrà avere la certezza grazie ad un codice nascosto in una sezione del telefono.

Apple ha brevettato una stampa 3D sul case per avere una sorta di certificato di autenticità. La stampa è invisibile ed è fatta con dei microfori. Ingrandendo la sezione, che può essere il logo sul retro o un angolo del telefono, si potrà notare il codice stampato.

Questo procedimento dovrebbe diventare costoso da replicare. Ma siamo sicuri che i falsari non riusciranno a clonarlo facilmente?