Aloft

Adoro visitare gli alberghi. Ognuno ha un suo stile, layout, modo di approcciarsi al cliente. I più “moderni” utilizzano una chiave elettronica per permettere ai clienti di accedere alle camere. Una chiave che può essere trasportata con se. I meno moderni usano una chiave meccanica, spesso munita di un portachiavi enorme, che di solito va lasciata in reception prima di lasciare l’albergo.

Gli alberghi modernissimi, invece, usano l’iPhone. Si diffonde la possibilità di sfruttare lo smartphone per effettuare il check-in nella camera, attivando l’apertura della porta. Il tutto si basa sull’utilizzo del bluetooth per attivare una chiave, fornita da un’applicazione.

Dopo aver visto l’uso di questa tecnologia in Polonia, anche negli Stati Uniti inizia a diffondersi l’uso di questi sistemi. La catena Aloft Hotel userà l’applicazione Starwood per abilitare il check-in dall’iPhone o dai terminali con Android.

I primi kit per abilitare questi sistemi sono già in vendita. Il sistema iBeacon potrebbe agevolarne l’adozione. A quando in Italia?

Lascia un commento

Cosa ne pensi?