Questo slideshow richiede JavaScript.

Ricordo i primi anni ’90, con i telefonini con l’antenna estraibile. Prima di rispondere ad una telefonata o per effettuarla, bisognava estrarre l’antenna per potenziare il segnale, altrimenti si rischiava di dover camminare in varie direzioni fino a trovare una posizione adatta per parlare senza interruzioni. Un vero dramma per l’epoca, visto che le telefonate costavano moltissimo.

Fortunatamente con il tempo le antenne sono state integrate nei dispositivi e l’infrastruttura è stata migliorata. Questo ha portato a pochi problemi. Ne restano ancora alcuni perché il corpo umano, anche se non ce ne accorgiamo, isola un po’ il segnale e quando questi è debole si finisce con non poter telefonare.

Per risolvere questo problema Absolute ha creato la custodia Linkase Pro per iPhone. Una custodia speciale che contiene due antenne formate da materiale EMW (Electro Magnetic Waveguide), vale a dire delle serpentine che mandano il segnale verso l’esterno, superando l’ostacolo dell’elettromagnetismo del corpo.

La confezione della custodia è semplice e, oltre all’accessorio, integra un breve libretto di istruzioni, purtroppo non in italiano. Ma poco importa perché non c’è nulla di difficile da capire. Spiega come inserire la custodia e come estrarre le antenne.

Grande 126,4 x 10,8 x 61,2 millimetri e dal peso di 24,6 grammi, la custodia presenta un’antenna superiore per potenziare il segnale WiFi e una posta dal lato opposto per il segnale 3G/4G. L’estrazione delle antenne è un po’ difficile e si effettua tirando la sezione verso l’esterno. Siccome sono costruite in policarbonato, come il resto della custodia, non piegatele, rischiereste di romperle.

Utilizzandole non avrete sempre pieno campo. Non servono a questo e neanche pretendono di raggiungere questo obiettivo. Servono a potenziare il segnale di una tacca in quei momenti in cui vi basterebbe, appunto, appena una tacca in più per telefonare o collegarvi ad internet.

Rappresentano un salvagente contro la totale esclusione dal campo e non una rivoluzione della copertura del segnale. Nella descrizione della custodia si dice anche che utilizzandola l’autonomia della batteria aumenta del 20%. Cosa c’è di vero?

Un fondo di verità c’è. Quando il segnale è molto debole, infatti, il telefono continuerà ad agganciarsi alla rete costantemente consumando più batteria. Se il segnale è sufficiente questa ricerca non ci sarà e qui scatta il risparmio dei consumi.

In pratica se operate in aree dove il segnale è molto debole, potrete assistere ad un aumento dell’autonomia del telefono, altrimenti non avrete cambiamenti. Inoltre considerate che per vedere questo fenomeno le antenne devono essere posizionate verso l’esterno della custodia, non lasciate dentro.

Questo significa che non potete trasportare il telefono in tasca, altrimenti rischiereste di rompere le antenne. Il meccanismo funziona se appoggiate il telefono sulla scrivania ad antenne attive, inoltre è più efficace all’aria aperta.

Una volta applicata, la custodia lascia scoperta la fotocamera, i pulsanti superiori e la zona inferiore con il connettore, speaker e microfono. Anche i pulsanti laterali restano scoperti per un utilizzo immediato.

La Linkase Pro di Absolute si può comprare nei colori blu, nero, rosso e bianco. In Italia lo distribuisce L10trading.

Unisciti alla conversazione

1 Comment

  1. Ottimo per chi ha h3g. In alcune zone essenziale. A Torino per esempio, la copertura é disastrosa, basta un muro e sei spacciato.

Leave a comment

Cosa ne pensi?