Moov

Nato da un ex ingegnere di Apple, Moov è un sensore che entra nel mercato, sempre più grande, dei sensori da indossare. Il suo obiettivo principale è lo sport. Il team che lo ha sviluppato, infatti, si è concentrato sulla’attività sportiva per renderlo malleabile alle diverse attività che l’utente potrebbe intraprendere durante la giornata.

Posizionato su una scarpa può essere utilizzato per gestire la corsa, mentre posizionato sul pedale permette di registrare l’attività in bicicletta e così via. Moov può essere anche utilizzato in piscina1 o per giocare a golf o, ancora, per fare yoga.

Alla base c’è un sistema molto preciso fatto da giroscopio, magnetometro e accelerometro, in grado di gestire ogni movimento del corpo umano e mandare tutto ad un’applicazione. L’app, oltre a registrare i dati, fornisce anche dei suggerimenti e dei consigli live per migliorare l’attività. In questo modo il sensore si trasforma in un coach virtuale.

Il dispositivo sarà disponibile entro l’estate. Il prezzo di pre-ordine è di 59,95 $ sul sito ufficiale.


  1. Resiste fino ad 1 metro di profondità.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=ExhD6UWEV8I&w=530]

Leave a comment

Cosa ne pensi?