WifiSLAM

Le mappe, soprattutto quelle di Apple, miglioreranno molto, con l'introduzione di una gestione migliorata dei punti di interesse e l'integrazione di molte informazioni, come quelle sul trasporto pubblico. La vera sfida, però, sarà spostarsi verso un altro aspetto: le mappe da interni.

Attualmente siamo abituati ad usare le mappe per spostarci da un punto all'altro. Saranno utili anche le mappe che ci permettono di orientarci in un edificio. A tal proposito Apple ha depositato il brevetto n. 8.700.060 che prevede l'uso della rete WiFi al posto delle reti GPS negli edifici.

Il GPS, infatti, non funziona bene nelle mura di un palazzo. Il sistema pensato dalla società usa il campo WiFi per creare una posizione dell'utente, in base alla potenza del segnale e agli ostacoli trovati lungo il percorso. Il brevetto di Apple è stato sviluppato dopo l'acquisizione di WifiSLAM lo scorso anno. Un'acquisizione da 20 milioni di dollari.

Leave a comment

Cosa ne pensi?