dock pieghevole

Con il passaggio dal connettore da 30 pin alla porta Lightning, Apple ha utilizzato un ingresso più piccolo, per recuperare spazio nel dispositivo e per rimettere in moto il settore degli accessori. La porta Lightning, visto che è più piccola, non fornisce un appiglio sicuro quanto il vecchio connettore.

Appoggiando l’iPhone su un dock con nessuna superficie di appoggio sul retro, per esempio, si rischia di causare danni con degli strattoni accidentali. Per tale motivo avere una superficie di appoggio è fondamentale, ma ciò implica calcolare bene la distanza del connettore. Tanto per fare un esempi: se usiamo una custodia con l’iPhone il dock diventa inservibile.

A tal proposito la società associa un secondo brevetto a quello mostrato il mese scorso. Nell’ultimo brevetto non si usa una superficie in plastica pieghevole, ma c’è un vero e proprio meccanismo di elementi da spostare. Un sistema che fa uso di pulegge e ingranaggi.

Di certo una soluzione più elaborata, che fa alzare i costi di produzione. Un risultato del genere, però, sembra resistere meglio nel tempo.

Leave a comment

Cosa ne pensi?