Starbucks userà la carica ad induzione per gli iPhone

Starbucks Powermat

Si vocifera dell’arrivo della carica ad induzione nei prossimi iPhone. Spero tanto che arrivi, ma al momento sono solo voci e quindi aria fritta. Di concreto, però, c’è una tecnologia di Duracell che si chiama Powermat e che consente di usare la carica ad induzione aggiungendo un accessorio al telefono di Apple. 1

Non so se siete mai stati in una caffetteria di Starbucks. Vi sarà capitato sicuramente andando all’estero. Ora quei negozi, al momento nell’area di San Francisco e Boston, hanno integrato le basi di ricarica nei tavoli. Così prendendo del caffè, usando il WiFi gratuito e ascoltando della musica, avrete anche la possibilità di ricaricare l’iPhone appoggiandolo sull’area preposta.

Purtroppo in Italia non ci sono caffetterie di Starbucks. Non credo che qualcuno sarebbe contento di pagare un caffè 3 €, anche se sarebbe di sicuro un luogo da frequentare di tanto in tanto, giusto per cambiare aria. La speranza è che Apple integri la carica ad induzione permettendo lo sviluppo in massa delle basi disponibili nei punti commerciali.


  1. Tra l’altro la base in questo momento è in offerta su Amazon per 11,98 € anziché 71,98 €.

Cosa ne pensi?