Troppo occupati a giocare con l’iPad, un aereo rischia il disastro per colpa dei piloti

iPad aereo

La FAA (Federal Aviation Administration) ha stabilito che i piloti possono utilizzare un iPad come strumento di bordo dove conservare i loro documenti. Questa decisione è stata imitata in tante altre parti nel mondo, perché un peso minore per la documentazione si traduce con un consumo inferiore di carburante, oltre ad un risparmio di carta.

Peccato che laddove la tecnologia migliora le cose, la mente umana riesca a rovinarle. Per esempio nel volo che collega Mumbai a Bruxelles della Jet Airways, si è rischiato il disastro. I due piloti sono stati sospesi dopo la registrazione, da parte dell’aviazione turca, dell’entrata dell’aereo nella stessa traiettoria di un altro aeroplano.

Il problema è che il pilota stava dormendo e il co-pilota era troppo impegnato a giocare con il suo iPad per accorgersi dei messaggi di pericolo della strumentazione di bordo. Fortunatamente il caso ha voluto che le 280 persone a bordo dell’aereo atterrassero sane e salve, ma cosa sarebbe accaduto se ci fosse stato un incidente? Oltre al dramma umano si sarebbe aggiunto un forte ripensamento all’uso dei tablet a bordo degli aerei.

La Jet Airways ha deciso di rivedere il sistema di training dei piloti e migliorare la registrazione dei voli per evitare altri episodi.

Cosa ne pensi?