Contactless

Dopo anni e anni di attesa, Apple dovrebbe essere pronta a lanciare il suo sistema di pagamenti da smartphone. Negli ultimi anni ne abbiamo parlato molto, dai brevetti sulla tecnologia NFC fino all’importanza degli account iTunes.

Secondo voci ben informate sono stati coinvolti i maggiori istituti di transazioni elettroniche, come Visa e Mastercard. Inoltre Apple avrebbe raggiunto degli accordi per abbassare le percentuali sulle transazioni e convincere gli esercenti.

Proprio questi ultimi dovrebbero munirsi di un dispositivo in grado di leggere il chip NFC. Chi ce l’ha già, però, potrebbe essere costretto a cambiarlo. Secondo voci ben informate, infatti, la società vuole usare un sistema diverso da quello attuale per proteggere i dati degli utenti.

Mentre il sistema attuale nasconde le prime cifre della carta di credito, quello di Apple crea un codice usa e getta. Questo significa che se venisse intercettato diverrebbe completamente inutile. L’hacker non potrebbe risalire alla carta di credito originaria, come potrebbe fare oggi, perché semplicemente quella carta non esisterà più.

L’azienda starebbe già fornendo gli Apple Store con i nuovi macchinari. Indiscrezioni dicono che sia un lettore Verifone MX 915. Domani scopriremo maggiori informazioni su tutto questo, durante la diretta del Keynote.

Leave a comment

Cosa ne pensi?