Apple non dovrà pagare 368 milioni a VirnetX

VirnetXAvere un buon studio legale si traduce anche in questo tipo di cose. Mentre Microsoft pagò 200 milioni di dollari, nel maggio del 2010, per aver infranto dei brevetti di VirnetX, Apple non dovrà pagare i 368,2 milioni di dollari stabiliti dal giudice.

La società ha visto fermare il risarcimento dei danni, dopo aver visto un verdetto favorevole dalla Corte federale d’appello. Il problema è che il giudice del verdetto precedente non aveva avuto istruzioni più precise. Il mancato controllo dei parametri di calcolo delle royalties, stabilite da un esperto, aveva portato ad un risarcimento molto alto.

La Corte ha dichiarato che il risarcimento è molto inferiore a quello prospettato nel primo verdetto. Un errore che ha portato alle dimissioni di uno dei tre giudici della Corte.

I brevetti di riferimento riguardano la tecnologia VPN utilizzata per scambiare i dati in modo sicuro durante le chiamate FaceTime. Il titolo di VirnetX ha perso il 49,1% in una giornata di scambi.

Cosa ne pensi?