Dropbox Pro

Questa mattina qualcuno ha avuto motivo di svegliarsi con un po’ di agitazione. Su Twitter hanno iniziato a circolare informazioni sul furto di circa 6 milioni di password di Dropbox. La minaccia di vedere tutti i propri dati, che dovrebbero essere protetti il più possibile, ha mandato in panico utenti ed aziende.

Sul sito Pastebin dei malintenzionati hanno pubblicato circa 400 tra email e password, promettendo di pubblicare il resto in cambio di denaro sotto forma di Bitcoin. È denaro non tracciabile e chissà in mano a chi va a finire.

Ma niente paura, non sono password di Dropbox. Attraverso il suo blog, Dropbox fa sapere che quegli utenti e password non appartengono ai suoi archivi. Inoltre il servizio non è stato violato. In altre parole è solo una manovra terroristica per estorcere denaro nella rete.

Se avete attivato il sistema a doppio fattore non dovrete temere comunque. I malintenzionati non possono accedere se non hanno il codice di verifica. Inoltre non date soldi a nessuno in questo modo. Chissà magari vanno nelle mani di soggetti pericolosi, come l’ISIS o cose del genere.

Unisciti alla conversazione

5 Comments

  1. Faccio notare che quasi tutti i grandi siti a prima mattina avevano già sbandierato per certo il furto delle password, compresi i grandi siti americani. Non per piaggeria, ma qui su melamorsicata la “linea editoriale” come sempre coraggiosa e inflessibile.

      1. per questo leggiamo melamorsicata e non altri . . . .comunque c’è anche qualcuno in buona fede che senza volerlo c’è cascato, tipo Saggiamente, che ha rettificato prontamente con un aggiornamento…questa è qualità di informazione, la vostra.

      2. Verissimo. Il Blog di Kiro si distingue per la sua personalità rispetto a blog che pure fanno un lavoro apprezzabile ma molto più “copia/incolla”. Sicuramente Melamorsicata è il blog che “pensa differente “.

      3. Hai ragione, ma basta così abbiamo già fatto troppe sviolinate, noi melamorsicata-fanboys, se no pare che ci abbiano pagato per fare la cricca…. : )

Leave a comment

Cosa ne pensi?