In arrivo un aumento dei prezzi per l’App Store e il Mac App Store

Mac App Store

Pensavamo che in un periodo di deflazione, vale a dire di calo di inflazione (quindi del livello dei prezzi), il costo delle applicazioni non sarebbe stato toccato, invece no. Dopo le autostrade e altri servizi, anche le app vedranno un aumento.

Lo ha dichiarato Apple con una email mandata agli sviluppatori, per avvertire loro delle notifiche. Nella email si dichiara che nell’Unione Europea ci sarà un aumento dovuto alle modifiche della legge sull’IVA che, vi ricordo, da quest’anno si applica nel paese di acquisto e non in quello di vendita. Inoltre a questo possiamo aggiungere il calo del valore dell’euro che, ad oggi, segna 1,18 dollari/€.

Ma questo non attutisce le polemiche. Per il caso degli ebook, dove l’IVA sui libri elettronici è passata dal 22% al 4%, Apple ha aumentato i margini per gli editori non agendo direttamente sui prezzi. Per le applicazioni, invece, visto che l’IVA passa dal 15% del Lussemburgo al 22% dell’Italia, beh in questo caso siamo noi acquirenti a dover pagare di più. Non poteva erodere il margine degli sviluppatori?

Al momento non sappiamo i nuovi prezzi. Probabilmente si raggiungeranno i 0,99 € minimo per le applicazioni a pagamento.

Aggiornamento: il prezzo delle applicazioni è cambiato ora. I prezzi partono da 0,99 € contro i 0,89 € precedenti.