TextBlade

Con la diffusione degli smartphone e tablet ci siamo abituati, più o meno, alle tastiere virtuali. Anche se sono passati 8 anni dal primo iPhone, in realtà non abbiamo sostituito le tastiere fisiche e questo indica che sono ancora le preferite.

Fortunatamente in giro si trovano tante tastiere bluetooth. Volendo potrete usare anche quella del vostro computer per scrivere nell’iPhone o iPad. Ma l’obiettivo vero è quello di avere un modello molto semplice e comodo da trasportare.

A questo richiamo sembra rispondere TextBlade con la sua tastiera magnetica. La struttura è fatta da due componenti che si collegano tra di loro, in una sorta di V allargata, permettendo di scrivere con entrambe le mani.

Dal video sembra che la scrittura sia molto fluida e semplice da digitare. Sarà veramente così?

[youtube=https://www.youtube.com/watch?v=HwGK5RvNOFI&spfreload=10&w=530]

Join the Conversation

3 Comments

    1. Ti preoccupi degli accenti quando la rete è invasa da orde di bestie immonde che scrivono “lo scatolo”, “apposto”, “apparte” ed altre amenità del genere?
      Un pensiero carino, ma forse un po’ ingenuo, lasciamelo dire.
      😀

      1. Proprio perché, come hai sottolineato tu, si scrivono cose immonde, cerchiamo almeno di non creare ulteriori alibi all’ignoranza. 😀

Leave a comment

Cosa ne pensi?