Dipendenti Apple Store usando carte regalo rubate per 700.000 $

striscia iTunes Card

L'ordinamento giuridico è pieno di norme, perché c’è una lotta continua tra le persone preposte a far rispettare la legge e coloro che vogliono approfittare degli altri. Ne è un esempio il caso della truffa ai danni di un Apple Store a New York.

Alcuni dipendenti, ben 4, hanno acquistato prodotti legalmente usando delle carte regalo. Peccato che quelle carte regalo erano state acquistate con delle truffe telematiche. Complice una receptionist in uno studio odontoiatrico, che ha sottratto i dati sulle carte di credito a 250 clienti, le carte regalo venivano acquistate senza autorizzazione.

Probabilmente nella mente dei malfattori l’acquisto di prodotti con carte regalo non avrebbe lasciato tracce. Un’attenta analisi delle denunce dei clienti di Barclays Bank, però, ha portato al tracciamento delle operazioni, scoprendo un giro di affari da 700.000 dollari.

I ladri ora rischiano oltre 20 anni di galera per truffa aggravata. Considerando che hanno in media 25 anni, ne usciranno solo quando saranno prossimi all’anzianità.

Cosa ne pensi?