Jonathan Ive ha disegnato l’ultima spada laser di Star Wars Episode VII

Jonathan Ive ha disegnato l'ultima spada laser di Star Wars Episode VII

Dopo l’acquisizione di Disney della Lucas Film, non poteva mancare l’apporto di Jonathan Ive – vice presidente del design di Apple – nella pellicola di Star Wars. Ive per Disney disegnò anche Eve nel celebre film di animazione Wall-e.

In una lunga intervista al The New Yorker, che vi invito a leggere se conoscete l’inglese e avete qualche ora di tempo, Ive ha raccontato molte cose interessanti, come il suo coinvolgimento da parte di JJ Abrams, nel disegnare l’ultima spada laser nel settimo film su Star Wars che uscirà quest’anno. Una spada un po’ più analogica e primitiva delle precedenti.

Le informazioni nel lungo articolo sono tutte interessanti. Per esempio Ive racconta quei momenti in cui Apple Stava per fallire e lui girava con le lettere di dimissioni in tasca, aspettando il momento opportuno per consegnarle. Poi tornò Steve Jobs e le cose cambiarono.

Ive ha anche criticato il design di alcune auto. Lui guida una Bentley Malsane, un’auto da oltre 300.000 euro. Ma le altre auto hanno un design insipido. Che sia una prova del lavoro di Apple sulla costruzione di un’auto?

6 Comments

  1. “Ive ha anche criticato il design di alcune auto. Lui guida una Bentley Malsane, un’auto da oltre 300.000 euro. Ma le altre auto hanno un design insipido.”
    Se è vero, lo trovo un commento idiota.

  2. Ed io trovo orrendo il richiamo “medievale” delle nuve spade, spiace dirlo ma un bambino avrebbe fatto di meglio…

    • tralasciando il fatto che è oltremodo evidente che quando fai roteare il posto, impugnandola (movimento oltremodo ovvio e naturale per chiunque abbia mai impegnato una spada), sicuramente ti amputi una mano…

  3. tralascio la spada laser, e torno a bomba sull’intervista al new yorker. C’è così tanto da discutere che ci vorrebbe una settimana, ma a me ha colpito molto la parte in cui vezzosamente mostra la stanchezza e l’ansia che deriva dal nuovo ruolo e dalle nuove responsabilità in Apple, quasi un CEO aggiunto. E dal giudizio di Laurene Powell Jobs che dice che Ive è un’artista e un’artista non dovrebbe avere il peso di queste responsabilità per poter fare bene l’artista. Lascio a voi il commento, io in ogni caso le prende per dichiarazioni serie e sincere, non sparate vanagloriose.

Cosa ne pensi?